Reef Oasis Dive Club

Itinerari - Crociere Sub Mar Rosso

Scegliere un tour

Ampia selezione di percorsi nel Mar Rosso per i subacquei e snorklisti. Le rotte coprono Dahab, Sharm el-Sheikh, il Golfo di Aqaba e di Suez, la zona di Hurghada.


Questa crociera sub di tre giorni è un'opzione molto popolare soprattutto se non sei sicuro che una crociera sub sarà la cosa giusta per te o se desideri combinare il tuo soggiorno in Sinai con attività a terra.

Buono a sapersi

Per questa crociera avrete solo bisogno del visto Sinai Only, che è attualmente offerto dal governo egiziano gratuitamente quando entrate attraverso l'aeroporto di Sharm el Sheikh, poiché non lascerete l'area del Sinai designata.

Devi essere un subacqueo certificato PADI Open Water o equivalente con almeno 15 immersioni registrate. Il subacqueo Advanced Open Water PADI o equivalente è raccomandato per alcuni dei siti di immersione più esperti visitati in questa crociera sub. Devi aver fatto immersioni nell'ultimo anno e aver registrato questo nel tuo diario di bordo per unirti a questa crociera sub. Se necessario, Scuba Review è disponibile a bordo.

I PADI OWD possano partecipare alle immersioni notturne se hanno l'esperienza di questo tipo di immersioni e hanno registrato precedenti immersioni notturne.

Questa crociera è adatta per gli appassionati di snorkeling.

Il programma per è approssimativo. Se hai richieste speciali, dillo alla guida. I siti di immersione e le programmi possono essere modificati durante la crociera, a seconda del tempo e di altre circostanze impreviste. Tutte le immersioni e in particolare le immersioni sui relitti dipendono dal livello di preparazione dei subacquei e dalle condizioni meteorologiche. La decisione finale sul sito di immersione è presa dal capitano e dalla guida. Le itinerari della crociera sub possono essere modificate dalla decisione del governo egiziano, della guardia costiera e / o della polizia marittima.

Non possiamo garantire immersioni in siti specifici. La decisione finale spetta al capitano e alla guida.

La sicurezza viene sempre prima di tutto!

Programma

Giorno 1. Sera: trasferimento al porto di New Marina (El Wataneya) e imbarco. L'accoglienza a bordo, l'organizzazione della cabina e il briefing della barca. La ricevuta delle autorizzazioni dall'autorità portuale, la navigazione molto presto il mattino successivo.

Giorno 2. L'immersione di controllo (check dive) a Temple o Ras Katy. La barca salperà quindi verso lo stretto di Tiran. La seconda immersione della giornata sarà a Woodhouse oa Jackson Reef. La terza immersione della giornata può essere Gordon Reef. La barca ormeggerà nella Laguna Sud per la sera in cui è possibile partecipare a un'immersione notturna.

Giorno 3. La prima immersione e' a Jackson Reef, il sito più a nord dello Stretto di Tiran. Dopo la colazione, visitiamo Woodhouse Reef, che è perfetto per un tuffo alla deriva lungo il lato orientale riparato. La terza immersione della giornata sarà a seconda delle condizioni del mare, a Laguna Nord o Sud, con un'immersione notturna facoltativa nella Laguna Sud. Durante l'estate saranno offerte ulteriori immersioni a Jackson Reef per cercare la scuola degli squali martello.

Giorno 4. La prima immersione della giornata è di solito Thomas Reef, la più piccola delle quattro barriere coralline di Tiran, ma probabilmente la più interessante e ricca di vita marina. La prossima immersione è Gordon Reef, che scende dolcemente a sud e forma un ampio plateau. Dopo pranzo, lascerete i reef di Tiran verso Sharm per la vostra terza immersione a Ras Nasrani, Ras Ghamila o forse Ras Um Sid - la decisione verrà presa a bordo. Rientro al porto New Marina (El Wataneya) e sbarco.

Stretto di Tiran

Mini Safari Tiran

Gordon, Thomas, Woodhouse e Jackson sono i famosi atolli corallini dello Stretto di Tiran, il canale delimitato a ovest dalla costa del Sinai e ad est dall'Isola di Tiran. Gli atolli prendono il nome dai geografi inglesi che nel diciannovesimo secolo disegnarono la prima carta nautica della regione.
La particolare disposizione topografica di questi reef e la presenza di venti dominanti da nord, fanno si che i loro versanti occidentali e settentrionali siano ben più esposti alle onde, rispetto a quelli orientali e meridionali, molto più' riparati, dove si svolgono la maggior parte delle attività (immersioni e snorkeling). Le caratteristiche correnti dello stretto di Tiran trasportano una grande quantità' di plancton ed elementi nutritivi che rendono tutta l'area ricchissima di coralli e pesci di barriera e pelagici. Durante le immersioni e' possibile ammirare carangidi, tonni, barracuda e squali, oltre i maestosi giardini di corallo.

Woodhouse Reef

Mini Safari Tiran

Woodhouse Reef ha una forma stretta e allungata, le immersioni in questo sito sono effettuate "in corrente" e solo quando le condizioni meteo sono buone. La parte più interessante del reef è la metà settentrionale del versante est, caratterizzata da un canyon che si apre a circa 30 metri. Qui si può osservare un anemone rosso. Durante tutto il percorso si potranno ammirare, in un'acqua limpida, banchi di carangidi, tartarughe e a volte squali. In caso di mare agitato è bene terminare l'immersione prima della sella, perché qui si formano le turbolenze chiamate washing machine (lavatrice).

Gordon Reef

Mini Safari Tiran

E' il più meridionale dei quattro reefs di Tiran. Forse il più famoso a causa del relitto "Loullia" arenatosi nelle parte nord più di 20 anni fa. La parte est di questo sito è formata da un grande pianoro con formazioni coralline a pinnacolo, dove la profondità massima è di 30 metri. Nella parte sud est si trova un'ampia area sabbiosa a circa 150 metri dal reef principale, che viene chiamata "the shark pool", a causa della frequente presenza di squali pinna bianca, che si prendono qualche momento di riposo dal loro continuo nuotare

Jackson Reef

Mini Safari Tiran

E' la barriera più a nord delle quattro, ed è caratterizzata da correnti che possono essere molto intense. La punta nord del sito si distingue facilmente per i resti del relitto della nave Lara, incagliatasi all’ inizio degli anni 80′. Ciò che ne rimane oggi è uno scheletro in superficie. Questo sito di immersione è assolutamente da non perdere durante la vostra vacanza a Sharm El Sheikh. La corrente a Jackson Reef è molto variabile. Si possono effettuare due immersioni, sempre trasportati dalla corrente, una all'interno ed una
all’ esterno del reef. E' il posto migliore a Sharm El Sheikh per avvistare squali martello, durante la stagione estiva. Le pareti sono ricche di alcionarie e gorgonie, e, nella parte nord, quasi ad ogni immersione si vedono tartarughe.

Thomas Reef

Mini Safari Tiran

Praticamente una barriera circolare, dove, nella parte est, si trova un piccolo pianoro che finisce con un canyon che prende il nome dal reef. Qui la profondità è tale da andare oltre i limiti dell’immersione ricreativa. Viene effettuata una immersione da sud a nord, in una parete dai meravigliosi colori e dove il pesce di passo abbonda. Il termine teorico dell’immersione è dove si trova un camino contornato da ventagli di gorgonie e dove si possono vedere gruppi di pesci stanziali e tartarughe.